Seguici su Facebook Twitter Canale Youtube Skype Me?! Flickr GOOGLE FOURSQUARE LINKEDIN FRIENDFEED
TUTTI GLI EVENTI E LE NEWS
 Home Page » Eventi & News
 Eventi & News
« Torna all'archivio notizie
LAVINIUM - RECENSIONE
01 Dicembre 2010 - Roma

Chiudiamo la carrellata con il vino più "anziano", un 2005 ottenuto da sole uve barbera provenienti dal vigneto Riccardo, impiantato nientemeno che nel 1926 e dal 2000 rinnovato con nuovi cloni e infittito fino a raggiungere i 5.000 ceppi per ettaro, cambiando anche il sistema di potatura da guyot a cordone speronato basso. Dall'annata 2005 sono state ottenute 3.243 bottiglie di cui questa è la numero 2611. Per produrre il Bruma d'Autunno viene fatta una selezione dei grappoli migliori, che vengono pigiadiraspati, fermentati in tini di acciaio e parzialmente elevati in tonneaux di rovere francese per circa 14 mesi. Il periodo di affinamento in bottiglia è di 12 mesi, necessario a raggiungere un buon equilibrio e assorbimento del legno.


Non c'è dubbio, anche solo osservandolo nel calice, che questo vino deve rappresentare la summa di tutta la filosofia aziendale, il colore è un rubino intenso e quasi impenetrabile, molto compatto, con vaghi richiami granati all'unghia. L'energia che sprigiona sembra quasi non voler tener conto dei limiti imposti dalle pareti del cristallo, ha un balzo deciso e invade velocemente l'ambiente circostante, nonostante la notevole compattezza anche nel bagaglio odoroso, si intuisce una più spiccata complessità, non passano inosservate le note di tabacco e cuoio che avvolgono una fitta trama fruttata in confettura, frutti scuri, direi neri, mora, visciola, mirtilli, anche amarena, sfumature balsamiche, leggero inchiostro, carne al sangue con speziatura di cardamomo e chiodo di garofano, cioccolato fondente, tocchi di carrube e goudron in formazione.
Altrettanto deciso è l'impatto gustativo, attenzione però, non è un vino "gonfiato", la sua energia è concreta, sta nel lavoro fatto prima e non dopo, la freschezza altrimenti sarebbe andata probabilmente dispersa, invece è qui, presente e di grande utilità a rendere scorrevole il vino, pieno, equilibrato, persistente, soprattutto vivo. Molto bene.
» Prodotto associato: Bruma d'Autunno
» Vai al sito: www.lavinium.com/cgi-bin/visuvinlav.cgi?IDvino=8961








info@cascinacarpini.it | tel. 0131 800117 | fax 0131 1859657 | Partita IVA 01871430060| ICRF AL 0598 | Numero REA: AL - 206681 | Cookie policy ©2017 Sostanza® S.r.l.